Tutti a Castel Gandolfo per la mostra in onore di Papa Francesco - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Tutti a Castel Gandolfo per la mostra in onore di Papa Francesco

S,E. il card. Angelo Comastri al taglio del nastro

S.E. il card. Angelo Comastri al taglio del nastro (foto Gianlorenzo Silvestre)

Bagno di folla sabato 14 settembre a Castel Gandolfo per l’inaugurazione della Mostra Evento organizzata dall’Associazione Nuovi Castelli Romani “PORTA FIDEI – Forma e colore della Parola fatta carne”, del Maestro Francesco Guadagnuolo in onore del Papa Francesco. Al convegno hanno partecipato il Sindaco della città di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi che ha espresso la sua gioia nel poter ospitare un evento di questa portata nella sua città; S. Em.za Cardinale Angelo Comastri, Presidente della Fabbrica di San Pietro che ha portato i saluti di Papa Francesco: “Sono sicuro che Sua Santità si sarebbe trovato a Suo agio in un contesto così familiare e semplice”; Don Pietro Diletti, Parroco della Chiesa Pontificia San Tommaso da Villanova, che ha pensato di sposare l’iniziativa per l’alto valore delle opere del Maestro Guadagnuolo che ha saputo coniugare l’espressione pittorica alla poesia, rendendo ancora più alto il significato della sua opera; Alberto Bertucci, Sindaco di Nemi, uno dei principali sostenitori e amici dell’Associazione Nuovi Castelli Romani.

Emozionante e intenso l’intervento di Carmelo Pandolfi, docente della Pontificia Università Regina Apostolorum di Roma e Dirigente del Liceo Classico di Grottaferrata Benedetto XV, che ha spiegato la mostra, il suo significato più profondo attraverso riferimenti alla letteratura, alla filosofia, alle Sacre Scritture.

Ha concluso la presentazione della mostra il Maestro Francesco Guadagnuolo, artista e socio emerito della N.C.R. che ha illustrato il suo lavoro e i principi ispiratori della sua opera di arte-poesia parlando inoltre del problema della comunicabilità dell’arte contemporanea.

Prima dell’apertura della mostra è intervenuto Ettore Pompili, presidente della N.C.R. che da anni opera al servizio della comunità dei Castelli, facendo rete con le Amministrazioni e con i cittadini che abitano il territorio.

L’evento si avvale del patrocinio dell’Ambasciata Americana presso la Santa Sede, nella persona di Antoinette C. Hurtado.

Alla cerimonia di chiusura di sabato 21 settembre alle ore 17,30 presenzierà S. E. Mons. Cjril Vasil’, Segretario Congregazione Chiese Orientali.

Già in passato l’Associazione ha patrocinato nello stesso luogo esposizioni del Maestro Francesco Guadagnuolo, notevole esponente dell’arte contemporanea, connessa con l’alveo poderoso dell’ispirazione cristiana; lo ha fatto, non accidentalmente (e oggi lo ribadisce per Papa Francesco!), anche quale omaggio al Santo Padre dell’intera comunità dei Castelli Romani in occasione della sua permanenza nella residenza estiva.

a cura della Redazione

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login