VITERBO/Sempre più mamme allattano al seno nella Tuscia, ma c’è ancora spazio per migliorare - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

VITERBO/Sempre più mamme allattano al seno nella Tuscia, ma c’è ancora spazio per migliorare

allattamento_senoNegli ultimi anni, grazie al supporto dei Gruppi delle mamme esperte e delle ostetriche territoriali e di Belcolle, la percentuale di donne che proseguono ad allattare al seno i loro piccoli una volta tornate a casa è aumentata significativamente. Ma il lavoro da fare è ancora molto. Se ne è parlato ieri, a conclusione dell’incontro “Vicino alle mamme, sempre”, convegno realizzato nella Tuscia per la Settimana mondiale dell’allattamento al seno materno (Sam), edizione 2013. La manifestazione è stata organizzata dal Progetto aziendale di integrazione ospedale territorio sulla promozione dell’allattamento al seno, diretto da Antonella Ambrosini, di cui fanno parte i Gruppi mamme esperte di Viterbo e di Montefiascone, le cui ostetriche referenti sono Anna Indice e Valeria Pulicari.

L’incontro si è svolto alla presenza di numerosi genitori insieme ai loro piccoli. Tra i presenti, il direttore sanitario della Ausl di Viterbo, Patrizia Chierchini, e l’assessore comunale alla Cultura, Giacomo Barelli.

I dati presentati al convegno dimostrano che l’allattamento al seno nel territorio sia aumentato. Numeri incoraggianti che testimoniano una crescita importante rispetto a questa pratica, che porta degli indubbi benefici al piccolo e all’intero nucleo familiare, anche se resta ancora un distacco consistente tra la percentuale di allattamento esclusivo nel periodo post partum in ambiente ospedaliero e quella registrata nei mesi successivi.

Tutti i presenti si sono trovato d’accordo riguardo gli obiettivi raggiunti negli ultimi anni, resi possibili anche grazie alla presenza e al lavoro svolto dai Gruppi d’auto aiuto per la promozione e il sostegno dell’allattamento materno, che operano presso i consultori di Viterbo e di Montefiascone, la cui particolarità sta nel fatto che vengono gestiti quasi interamente da mamme esperte. Sono tutte donne che hanno avuto un’esperienza di allattamento al seno esclusivo e prolungato e che la ritengono talmente positiva da sentirsi fortemente motivate a sostenere le neo mamme.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login