“Frammenti”, un cortometraggio in concorso ai David di Donatello 2014 - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

“Frammenti”, un cortometraggio in concorso ai David di Donatello 2014

L'attrice Francesca Stajano

L’attrice Francesca Stajano

Sarà proiettato in anteprima questa sera, presso il “Centro Culturale Elsa Morante” di Roma, “Frammenti”, il nuovo film di Raffaello Sasson tratto da una idea di Elettra Ferraù. Protagonista dell’opera è l’attrice Francesca Stajano, insieme a Federico Scribani e Paola Sebastiani. Elettra Ferraù figlia di Alessandro Ferraù è nel cinema da sempre , sua dunque la storia dalla quale è stato tratto il corto che per il suo valore artistico è stato ritenuto degno di essere presentato ai David e ai Nastri d’Argento e verrà proiettato fuori concorso al Tolfashortfilmfest di Piero Pacchiarotti e Costanza Saccarell. Di tutto questo si parlerà oggi a partire dalle ore 18.30 presso il Centro Elsa Morante di Roma grazie all’ospitalità del Direttore Artistico del Centro Pier Luigi Manieri. Nell’occasione sarà presentato anche il Trofeo dell’Annuario del Cinema per il Premio Tolfa Cinema creato dalla straordinaria artista Roberta Gulotta. Il Premio si aggiunge a quello già esistente del Tolfashortfilmfest

“Frammenti posso definirlo il mio debutto nel campo della settima arte a tutti gli effetti – commenta Francesca Stajano – attrice salentina, ma ormai romana d’adozione -. La mia formazione attoriale è stata prevalentemente teatrale e televisiva e per il cinema mi limitavo a scrivere sceneggiature, dopo aver frequentato il corso per sceneggiatori tenuto dal compianto Maestro Bernardino Zapponi. Il cinema sembrava un pianeta lontano e sconosciuto che non voleva avere a che fare nulla con me.

Francesca è entusiasta di questa buova avventura, soprattutto affianco di Elettra Ferraù con la quale collabora anche in veste di Ambasciatrice del suo Annuario del Cinema e Audiovisivi.

La vedremo in “Frammenti”, una storia d’amore molto intensa che va proprio, è il caso di dirlo, al di là delle apparenze fino a sconfinare in un territorio sconosciuto.
Di più non riusciamo a farci anticipare, almeno fino a stasera. La colonna sonora è del Maestro orchestratore compositore Andrea Tosi. Il film è stato girato in parte a Roma Eur e in parte in Salento. I più curiosi stasera saranno esauditi

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login