Ospedale di Sora, lo scontro non si placa: il dg Mastrobuono deve riassumere gli ortopedici licenziati - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Ospedale di Sora, lo scontro non si placa: il dg Mastrobuono deve riassumere gli ortopedici licenziati

ospedale_soraLa direttrice generale deve reintegrare i diciannove medici licenziati, così ottemperando all’ordine del giudice ed attuando quanto stabilito nella riunione tenutasi in regione con il Presidente Zingaretti”. A dichiararlo il Senatore Francesco Scalia, che aggiunge: “Tra i 19 medici ci sono due ortopedici che potrebbero garantire la funzionalità del reparto di ortopedia di Sora in questo periodo estivo. Un comportamento diverso della direttrice – conclude – non avrebbe alcuna giustificazione”. Il caso Sora non si spegne, anzi, c’è qualcosa di estremente complesso dietro il muro contro muro che vede contrapposti i sindaci, gli amministratori del territorio interessato e l’Ente Regione e la Asl. Le marce, gli scioperi della fame, i confronti con Zingaretti che enfatizza la creazione di un polo oncologico di eccellenza al Ss Trinità. Ma fino a qualche tempo fa sull’ospedale di Sora la programmazione regionale aveva fatto una croce. Cosa sta succedendo?

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login