Gaza, arrivano aiuti umanitari da Roma | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Farmaci e giochi: da Roma a Gaza, un container rosso per aiutare le vittime della guerra

aiuti umanitariUn container rosso con cento scatole di farmaci, attrezzature per le sale operatorie, protesi, antibiotici e garze. È il materiale partito da Roma e diretto all’ospedale Al Shifa, il principale di Gaza, bombardato e diventato anche rifugio per gli sfollati, uno dei pochi ancora in funzione nella Striscia. La raccolta dei medicinali è stata curata dall’Amsi (Associazione medici di origine straniera in Italia) in collaborazione con la Comunità araba in Italia e la Asl Roma F. Qualcuno di loro ha inserito anche una scatola di soli giocattoli per i bambini di Gaza che non sorridono più: 400 mila di loro soffre di disturbi del sonno, agitazione e paure. Il 15 agosto il container salperà dal porto di Napoli alla volta di Ashdod, a bordo della nave Angela. È solo la prima delle iniziative che l’Amsi intende realizzare in favore della popolazione palestinese, sottolineando la necessità di «aprire immediatamente un corridoio umanitario con Gaza – afferma il presidente Foad Aodi- perché c’è un grande rischio di epidemie a causa dei corpi lasciati in strada».

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login