Edilizia sanitaria: pronti 3 milioni per la riqualificazione delle strutture | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Edilizia sanitaria, il governatore Zingaretti sblocca 2,8 milioni per la messa in sicurezza delle strutture

Il presidente della Regione Nicola Zingaretti (Foto Omniroma)

Il presidente della Regione Nicola Zingaretti (Foto Omniroma)

«Via libera a nuovi fondi per l’edilizia sanitaria. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha erogato in favore della Regione Lazio circa 2 milioni 800mila euro per lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione di alcuni reparti delle strutture ospedaliere del territorio». Lo comunica la Regione Lazio. «Siamo molto soddisfatti – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – che il Mef abbia accolto le nostre richieste e abbia stanziato questi fondi che ci permettono di realizzare importanti interventi di restauro, messa in sicurezza e ristrutturazione di reparti ospedalieri. Un provvedimento che ci fa proseguire con forza sulla strada del rinnovamento generale della sanità regionale e che sta portando risultati significativi in termini di miglioramento di strutture e servizi ai cittadini». «Nello specifico, il piano degli interventi prevede circa 712mila euro per lavori di realizzazione del Dipartimento di Oncoematologia e attrezzature dell’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata; circa 766mila euro per completamento e messa a norma impianti e ristrutturazione dei reparti di chirurgia, ortopedia, oculistica, nefrologia, neonatologia, pediatria ed ematologia dell’ospedale S. Maria Goretti di Latina; circa 1 milione 300 mila euro per lavori di restauro conservativo e recupero funzionale dell’ex Monte di Pietà-Palazzo Cianti dell’ospedale S. Giovanni Evangelista di Tivoli (Asl Rmg)», si legge nel comunicato.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login