Sondaggio choc, Storace: "Indagherei sulla manina che inserisce la domanda contro il sindaco Marino" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Sondaggio choc, Storace: “Indagherei sulla manina che inserisce la domanda contro il sindaco Marino”

«Se fossi in consiglio comunale chiederei se risponde a verità che il famoso sondaggio che ha killerato Marino – commissionato con fondi pubblici su cui stavolta nessuno indaga – aveva come titolo della ricerca le fratture sociali di Roma, o qualcosa del genere, e che una manina abbia poi aggiunto la domanda sulla frana del sindaco di Roma. Se fossi un magistrato della Procura di Roma convocherei il capogruppo del Pd, D’Ausilio, che l’ha commissionato per capire se ha fatto tutto da solo. Se fossi un elettore del Pd prenderei un forcone. Se fossi un elettore grillino li ringrazierei. Se fossi un giornalista, non farei niente perché col Pd non si fanno inchieste. Insomma, possiamo sapere se i soldi buttati per le trame interne al Pd sono dei cittadini o del partito?». Lo scrive, riferisce una nota, sulla pagina facebook ‘A Roma la persona: Storacè il Segretario Nazionale de La Destra, Francesco Storace, che vuole vederci chiaro nel sondaggio choc pubblicato nelle scorse settimante dal Pd capitolino.

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login