La Corsa dell'Angelo torna a Monte Compatri: domenica l'appuntamento con la 33esima edizione | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

La Corsa dell’Angelo torna a Monte Compatri: domenica l’appuntamento con la 33esima edizione

volantino corsa angeloL’appuntamento con la gara podistica di Monte Compatri ritorna il prossimo 30 novembre. La Corsa dell’Angelo partirà alle 10, su un percorso unico di circa dieci chilometri. È uno degli eventi sportivi storici della Provincia di Roma e dei Castelli, quest’anno dedicato a un giovane atleta, Stefano Olivola, scomparso tragicamente lo scorso luglio. Giunta, alla sua trentatresima edizione, si muoverà dalla Fontana dell’Angelo arrivando a toccare il territorio di San Cesareo per poi passare per il quadrante agricolo compatrese, con arrivo previsto in Piazza Marco Mastrofini.

Un tragitto duro da affrontare con un segreto: non sforzare troppo in discesa, affinché restino energie per il falsopiano finale. Avvenimento è organizzato dall’Olimpique Monte Compatri – sezione Running. La sfida è aperta a tutti gli atleti, assoluti ed amatori, uomini e donne, maggiorenni e in regola con il tesseramento Fidal. Spazio promesso anche ai tesserati degli Enti di promozione sportiva, riconosciuti dal Coni. Iscrizioni possibili fino alla domenica della partenza, con la caratteristica di un pacco gara in cui ci saranno dei prodotti tipici della zona. Per i partecipanti anche la possibilità di degustare piatti della tradizione culinaria a prezzi scontati.

“Dopo il passaggio della Granfondo di ciclismo, un altro appuntamento con il mondo sport rende protagonista la nostra cittadina – spiega il primo cittadino Marco De Carolis. – Dopo averlo fatto rinascere dalle ceneri nel 2010; questo evento, che purtroppo aveva conosciuto un periodo di stop per la morte di uno dei fondatori – Aldo Mastrofrancesco – è nel calendario di tutti i podisti. Vorrei ringraziare gli organizzatori per la professionalità e la competenza tecnica profusa”.

Senza dubbio il cambio del percorso ha aiutato nell’accoglienza di sempre più numerosi atleti. Solo l’anno scorso erano circa in cinquecento a solcare le strade cittadine. “Dalla nascita di questa competizione – conclude il sindaco De Carolis – i risultati raggiunti sono ogni volta più prestigiosi. Una giornata che rappresenta un punto fermo per la nostra comunità”. Appuntamento con la Corsa dell’Angelo in piazza Mastrofini dalle 10.

 

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login