Basket, Roma batte Bologna e conquista il derby della Virtus | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Basket, Roma batte Bologna e conquista il derby della Virtus

– Va all’Acea Roma il derby delle Virtus con la Granarolo Bologna, vinto 90-84 dai capitolini. Rispetto alle sfide storiche, quello andato in scena al PalaTiziano è stato sicuramente un confronto un pò sottotono, dovuto anche alla stagione non esaltante di entrambe, ma resta comunque un match sentito dalle tifoserie e ad aggiudicarselo è la squadra di Dalmonte che ritrova il successo, nel giorno dedicato al ricordo di Ancilotto, grazie ai canestri di Stipcevic e De Zeeuw (14 punti per entrambi) e a un 50% dalla distanza. Al quintetto di Valli, invece, non bastano Hazell (29) e Gaddy (17). Parte forte la Virtus romana che, con De Zeeuw, piazza il +10 (22-12) su cui si arriva al termine della prima frazione. Ma all’inizio del secondo periodo, un break personale di Hazell permette alla Granarolo di tornare a -5 (22-17). Le ‘V Nerè però risentono dell’assenza di Fontecchio e di Ray, ex di turno, oggi in panchina ma di fatto indisponibile per un problema alla spalla destra, e così l’Acea riprende a macinare punti, toccando il massimo vantaggio di +12 (32-20). Bologna, reduce dal pesante ko con Milano, invece, si aggrappa a Hazell e Gaddy per tenere in piedi una partita che alla pausa lunga la vede sotto di 7 (39-32). Al rientro, il gap si riduce e, complice un black out dell’Acea, Bologna trova addirittura il vantaggio (52-53). È Roma però a chiudere avanti (57-56), nonostante il canestro sulla sirena di Gaddy. In avvio dell’ultimo quarto, la Granarolo si riporta al comando con il solito Hazell. Ma Roma, messa alle corde, tira fuori la grinta che le è mancata finora e vola a +11 (83-72). Bologna ricuce di nuovo (83-79), ma queste ‘V Nerè sono soltanto orgoglio, Hazell e poco più.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login