Gli esplode un petardo in mano: 12enne trasportato in elisoccorso al Gemelli, rischia l'amputazione | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Gli esplode un petardo in mano: 12enne trasportato in elisoccorso al Gemelli, rischia l’amputazione di un dito

– Il petardo con cui stava giocando gli è esploso tra le mani e gli ha provocato la semiamputazione di una dito. È accaduto oggi a Marino, vicino Roma, a un bambino di 12 anni. Per accelerare il ricovero in una struttura capace di ridurre al minimo le conseguenze della grave ferita, la Centrale operativa del 118 ha fatto intervenire il servizio di elisoccorso che ha inviato nel paese dei Castelli, Pegaso 21 eliambulanza di base a Fonte di Papa sulla Salaria. Ne dà notizia Elitaliana. I piloti di Elitaliana sono atterrati nell’area del Palaghiaccio dove sono stati raggiunti dall’ambulanza con il ferito. L’equipe sanitaria bordo ha verificato le condizioni del ragazzo e poi ha imbarcato lui e la mamma sull’AW 109 che è decollato in direzione del Gemelli dove il paziente è stato preso in consegna dal Dea dell’ospedale.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login