Lavoro, dalla Regione 4 milioni per ricollocare i disoccupati over 30 | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Lavoro, dalla Regione 4 milioni per ricollocare i disoccupati over 30

In arrivo interventi a sostegno dell’occupazione per over 30: circa 4 milioni di euro per finanziare attività di assistenza intensiva alla persona in funzione della ricollocazione professionale per lavoratori percettori di ammortizzatori sociali attraverso un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, determinato o di un contratto di somministrazione. L’avviso, pubblicato su Portalavoro, rende noto la Regione Lazio, ha l’obiettivo di ricollocare i lavoratori che si trovino in Cassa integrazione o in mobilità ed è rivolto ai soggetti accreditati che hanno il compito di realizzare attività di scouting a partire dai fabbisogni professionali delle imprese; comunicare i fabbisogni ai Centri per l’Impiego competenti che, a loro volta, faranno una selezione dei lavoratori percettori di ammortizzatori sociali nel periodo 2010-2012. Infine, se il lavoratore non dovesse avere le competenze necessarie rispetto alle esigenze delle imprese, potrà avvalersi di un voucher per la formazione mirata all’inserimento lavorativo. «Questo avviso – ha affermato l’assessore al Lavoro della Regione Lazio Lucia Valente – è un altro passo importante che la nostra Regione compie finanziando misure di politiche attive per il lavoro che abbiamo già sperimentato, per i più giovani, con il contratto di collocazione e che siamo pronti a sperimentare, per chi giovane non è più, con la ricollocazione. La decisione, inoltre, di far lavorare insieme i soggetti accreditati presso la Regione Lazio, i Centri per l’Impiego e le imprese – ha continuato Valente – ci permette di ridurre la distanza tra domanda e offerta di lavoro, di conoscere quali sono i bisogni e le vacancy delle imprese e di creare lavoro sempre più professionale e qualificato. Questa è la direzione che abbiamo scelto per far tornare a crescere il numero degli occupati nella nostra Regione». L’importo per la ricollocazione verrà corrisposto solo in caso di risultato raggiunto e cioè un contratto a tempo indeterminato, determinato o di somministrazione con una durata pari o superiore ai 12 mesi. L’Avviso sarà chiuso il prossimo 30 giugno 2015.

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login