Roma, Pallotta assume due nuovi manager dagli Usa | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Roma, Pallotta assume due nuovi manager dagli Usa

– Chiuso il mercato calciatori, la Roma prosegue la sua campagna acquisti su quello dei dirigenti. E continua in questo campo a guardare agli Stati Uniti. La società giallorossa ha annunciato l’assunzione di due nuovi manager che «potenzieranno le capacità globali del club». Il presidente Pallotta ha infatti nominato Mitty Arnold come direttore globale per licensing e merchandising e Paul Rogers come responsabile dei digital media. Entrambi, spiega la nota diffusa da Trigoria, «lavoreranno da Boston e si recheranno regolarmente nella Capitale». «Siamo felici di accogliere Mitty e Paul nella famiglia della Roma – ha spiegato il Ceo, Italo Zanzi -, entrambi portano un bagaglio unico di abilità ed esperienza che aiuterà il nostro business. Il nostro impegno è quello di essere innovativi in queste aree e siamo fiduciosi del fatto che abbiamo i giusti leader per raggiungere i nostri obiettivi». Prima di approdare alla Roma, dove supervisionerà la strategia digitale globale del club, Paul Rogers ha ricoperto dal 2001 vari ruoli nel Liverpool contribuendo a far crescere i media internazionali, i contenuti e le strategie di marketing dei Reds, e portando alla creazione di nuovi flussi d’entrate. Mitty Arnold invece, che supervisionerà la strategia e le operazioni globali di licensing e merchandising, è stato in passato direttore marketing per Adidas, e ha concentrato i suoi sforzi sulla partnership aziendale con l’Nba sin dal 2006. Tra le prossime mosse che Pallotta ha intenzione di fare, dopo quella di assumere i due nuovi manager di fiducia che avranno il compito di potenziare le capacità globali del club, c’è una riorganizzazione societaria delle attività connesse allo sfruttamento e alla gestione dei marchi «As Roma», che mira a separare le attività ‘medià dal core business della società (ovvero l’organizzazione e la disputa delle partite di calcio). Tali attività – che comprendono i ‘direct media rights’ e le attività relative al canale televisivo e a quello radiofonico di Trigoria – saranno infatti conferite in una società controllata di nuova costituzione. L’operazione, nell’ottica di Pallotta, semplificherà il monitoraggio dei risultati economici e finanziari provenienti da questo specifico settore; inoltre, consentirà di ottenere valutazioni di merito di credito migliori dalle relative agenzie di rating permettendo di migliorare le condizioni del previsto rifinanziamento del proprio debito.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login