Sventata una rapina in un ufficio postale, un arresto | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Sventata una rapina in un ufficio postale, un arresto

Sventato dai carabinieri di Roma una rapina a un ufficio postale della periferia. I militari del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino della Repubblica Dominicana di 33 anni, con precedenti, con l’accusa di detenzione e porto d’arma clandestina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato a piede libero una connazionale di 23 anni con l’accusa di concorso in detenzione di sostanze stupefacenti. I due sono stati notati in via Casal del Marmo, a bordo di uno scooter fermo e con il casco indossato, nei pressi di un ufficio postale dove era in corso uno spostamento di denaro tramite un furgone portavalori. Quando si sono avvicinati per controllarli i due si sono immediatamente dati alla fuga, ma sono stati bloccati. Durante una perquisizione personale e dello scooter, i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno trovato e sequestrato una pistola beretta calibro 9 con 8 colpi, un paio di guanti in pelle nera, un passamontagna e 5 involucri con all’interno 4 grammi di cocaina, 290 euro in contanti. L’uomo è stato associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziari mentre la donna è stata denunciata. Lo scooter invece utilizzato dalla coppia è stato sequestrato.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login