"Le vasche di Maccarese saranno zona protetta": la promessa del Comune di Fiumicino | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

“Le vasche di Maccarese saranno zona protetta”: la promessa del Comune di Fiumicino

Le Vasche di Maccarese saranno riconosciute come area protetta. Il consiglio comunale di Fiumicino ha approvato un ordine del giorno per promuovere l?iter di riconoscimento Zps (Zona a Protezione Speciale). A poca distanza dall’Oasi Macchiagrande e dall’aeroporto, le Vasche artificiali ospitano una ricca avifauna acquatica. L’area, di circa 33 ettari, è occupata per la maggior parte da cinque vasche costruite nel 1970, inizialmente per la caccia, poi riconvertite per l’acquacoltura senza alcun successo. Dopo la riconversione furono abbandonate e ciò ha permesso l’insediamento, con il passare degli anni, di una fauna e una flora tipica degli ambienti umidi. «L?Oasi delle vasche di Maccarese è un?area di alto pregio naturalistico ? spiega il presidente della Commissione Ambiente di Fiumicino, Massimiliano Chiodi – Lavorare per il riconoscimento della Zps significa contribuire al mantenimento dell?habitat, alla sua valorizzazione e alla conservazione e gestione delle popolazioni di uccelli selvatici migratori». Tre gli obiettivi dell’atto approvato, tutelare maggiormente il sito delle vasche di Maccarese, sollecitare l?approvazione del Piano di Gestione della Riserva e relativo regolamento, promuovere incontri di Commissione con le realtà interessate.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login