Golden gala 2015, tante stelle ma Bolt assente | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Golden gala 2015, tante stelle ma Bolt assente

– Il re della velocità Usain Bolt non sarà al via, ma anche senza lo sprinter giamaicano (che dà forfait per il secondo anno consecutivo) sarà comunque una parata di stelle al Golden Gala Pietro Mennea. Alla 35a edizione del meeting internazionale di atletica in programma il 4 giugno allo stadio Olimpico di Roma sono annunciati, al momento, 18 medagliati olimpici di Londra 2012 e 27 atleti saliti sul podio dei Mondiali di Mosca 2013: tra questi i big più attesi sono l’olimpionico e primatista mondiale di salto con l’asta Renault Lavillenie, lo sprinter statunitense Justin Gatlin alla ricerca del terzo successo consecutivo nei 100m, Chrtistophe Lemaitre alla partenza dei 200m e, nel salto triplo, l’iridato e recordman mondiale indoor Teddy Tamgho. Attesa per le azzurre Alessia Trost, che nel salto in alto se la vedrà con Blanka Vlasic, Libania Grenot (400m) e Federica Del Buono (1500 m). Per la prima volta il Golden Gala sarà preceduto dalla RunFest, in programma dal 2 al 4 giugno allo Stadio dei Marmi: tre giornate di attività (aperte a tutti) dedicate al mondo del running.

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login