Lazio-Roma, Garcia: "Giocheremo per vincere il derby, senza calcoli" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Lazio-Roma, Garcia: “Giocheremo per vincere il derby, senza calcoli”

– Ironia e convinzione. Alla vigilia del derby Rudi Garcia le mette in mostra entrambe, sottolineando poi che la Roma «giocherà per vincere, e senza fare calcoli. Siamo secondi e intendiamo rimanerci dopo questa partita». «Chi è la squadra favorita? Penso la Lazio. Molti, forse tutti, dicono che è la più forte, che noi siamo scarsi, che loro giocano il più bel calcio d’Italia e che hanno già vinto. Noi faremo solo in modo che martedì…» aggiunge il tecnico giallorosso, prima di essere fermato dai giornalisti in sala stampa per l’errore riguardante il giorno della sfida. «Quindi si gioca lunedì? Non l’hanno spostata a martedì perchè hanno giocato 120′ minuti in Coppa Italia? No? – la risposta ironica del francese -. Allora se è rimasta a lunedì faremo di tutto per smentire i pronostici».

«Il fatto che si dica che la Lazio ha già vinto ci darà ancora più forza per dimostrare che la Roma è la squadra più forte» ha poi sottolineato Garcia, prima di ricordare alla vigilia del derby che «parlare non serve a niente». «In campo ci saranno due squadre di alto livello, ci sarà il miglior arbitro d’Italia e forse del Mondo, e questo è un bene – ha evidenziato il francese punzecchiando i cugini biancocelesti – perchè mi ricordo che l’ultima partita la Lazio l’ha vinta grazie a un gol irregolare dopo aver pianto per la gara con l’Inter». La squadra intanto in vista della stracittadina è stata sostenuta e incoraggiata da almeno 500 tifosi giallorossi che si sono presentati all’esterno del centro sportivo di Trigoria intonando cori e sventolando bandiere. «Non penso sia la partita più importante da quando sono alla Roma – ha concluso il francese -. Per noi non è una finale, ma vogliamo fare in modo che sia l’ultima partita che conta. I giocatori lo sanno, facciamo questo mestiere per giocare queste partite. Siamo abbastanza tranquilli, io voglio che il derby inizi lunedì alle 18, non prima. E noi alle 18 ci saremo».

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login