Frosinone, il sindaco: "La prossima stagione si gioca al Matusa" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Frosinone, il sindaco: “La prossima stagione si gioca al Matusa”

«L’ipotesi di disputare alcuni incontri a Pescara o ad Avellino è definitivamente tramontata e risaliva al mese scorso, quando le prime indicazioni della Lega, dopo la promozione in serie A, tendevano ad escludere il Matusa dalla praticabilità». Lo ha detto il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, dopo le notizie rimbalzate da Pescara e che indicavano la città abruzzese come una delle probabili sedi per gli incontri casalinghi del Frosinone Calcio, neopromosso in serie A. «Da allora in avanti – aggiunge Ottaviani – è stato acclarato, invece, che come avvenne nel 2005 per il Treviso, anche il Frosinone Calcio potrà utilizzare, almeno nella prima parte del campionato, lo stadio attuale, che dispone della capienza minima di 10.000 spettatori, per poi trasferirsi nel nuovo impianto del Casaleno, che porterà il nome di Benito Stirpe. Stiamo lavorando quotidianamente a contatto di gomito con la compagine societaria – conclude il sindaco – e siamo sicuri che questa città abbia le infrastrutture adeguate, vecchie e nuove, per affrontare nel migliore dei modi la massima serie del calcio italiano, senza vagabondare altrove».

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login