Giubileo, Confcommercio lancia l'allarme: "L'organizzazione non è al meglio". Leonori: "Lavoro sottorraneo" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Giubileo, Confcommercio lancia l’allarme: “L’organizzazione non è al meglio”. Leonori: “Lavoro sottorraneo”

Per il 70,7% di imprenditori l’azione organizzativa del Comune in vista del Giubileo non viene svolta al meglio. Lo attesta un rapporto di Confcommercio Roma, presentato durante l’assemblea annuale. Per il 29,3% invece l’amministrazione capitolina sta svolgendo «al meglio» questo compito. «Alle porte abbiamo una sfida che ci deve trovare pronti ad un nuovo scatto di orgoglio: il Giubileo della Misericordia di Papa Francesco, che per un anno ci porterà di nuovo al centro del mondo. E chiediamo con forza che lo Stato e l’amministrazione si diano subito da fare con professionalità preparate e ineccepibili». Lo ha detto il presidente della Confcommercio Roma Rosario Cerra durante l’assemblea dell’associazione. «Sul Giubileo c’è un lavoro sotterraneo, anche con il governo, per capire come avere i fondi. Siamo in contatto anche con le associazioni. Il sindaco ha sempre detto che si parla della manutenzione della città, ma anche per fare questo servono risorse. Le ricerche inoltre attestano che il Giubileo porterà ricchezza a tutto il territorio nazionale». Lo ha detto l’assessore alla Roma Produttiva, Marta Leonori, interpellata a margine dell’assemblea annuale della Confcommercio capitolina. «Abbiamo presentato il progetto delle sentinelle al prefetto che lo ha fatto proprio. Si tratta di esercenti che su base volontaria saranno formati dalle forze dell’ordine e diventeranno segnalatori diretti della centrale operativa, in caso di circostanze sospette. L’obiettivo è far partire questo progetto per il Giubileo con centinaia di sentinelle formate e arrivare a quota 2000 nell’anno». Lo ha annunciato il presidente della Confcommercio di Roma Rosario Cerra a margine della assemblea annuale.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login