Baby prostitute, il fotografo Fusco condannato a 11 anni | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Baby prostitute, il fotografo Fusco condannato a 11 anni

Condanna a 11 anni e sei mesi di reclusione per il fotografo Furio Fusco, 51 anni, titolare di un’agenzia di modelle arrestato nel luglio dello scorso anno per avere adescato aspiranti modelle, anche minorenni, inducendole a farsi fotografare nude e prospettando loro carriere nel mondo dello spettacolo. La sentenza è stata emessa dal gup Monica Ciancio al termine del processo con il rito abbreviato. Il procuratore aggiunto Maria Monteleone aveva chiesto la condanna dell’imputato a 16 anni e quattro mesi.Fusco doveva rispondere di adescamento di minorenni, pornografia minorile, atti sessuali e possesso di materiale pedopornografico. Il giudice Ciancio ha inoltre condannato l’imputato ad una multa di 50 mila euro ed al risarcimento dei danni a tre parti lese in separata sede, previa provvisionale di circa 3000 euro ciascuna. Le indagini che portarono all’arresto di Fusco ebbero un’impennata soprattutto quando tre minorenni confermarono di essere state convinte a farsi fotografare dietro la promessa di un ingresso nel mondo della tv o della moda.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login