Giubileo, Regione: "Allo Spallanzani sorveglianza di tutte le malattie infettive" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Giubileo, Regione: “Allo Spallanzani sorveglianza di tutte le malattie infettive”

Per potenziare la rete assistenziale del Giubileo, la Regione ha varato un piano di sorveglianza per le malattie infettive che sarà operativo 24 ore su 24 e che si avvarrà del lavoro di 10 infettivologi e 2 biologi assunti a tempo determinato. Lo prevede un decreto firmato dal Presidente Nicola Zingaretti». Lo rende nota la Regione Lazio. «La rete di sorveglianza nasce per intercettare precocemente l’insorgere e la diffusione di una malattia infettiva così da evitarne il diffondersi e il conseguente contagio. Il Piano si pone l’obiettivo di fronteggiare in maniera adeguata gli eventuali episodi infettivi che si possono verificare in presenza di un grosso afflusso di pellegrini e turisti e prevede la riorganizzazione del settore, e delle attività dei laboratori di riferimento. Prevista la creazione di percorsi dedicati e l’implementazione della rete. Il piano ha il suo centro decisionale naturale presso l’INMI Spallanzani che è struttura di livello nazionale per quanto riguarda le patologie infettive».

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login