Torno subito, Zingaretti e Smeriglio salutano i ragazzi del progetto | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Torno subito, Zingaretti e Smeriglio salutano i ragazzi del progetto

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il vicepresidente e assessore alla Formazione Massimiliano Smeriglio hanno voluto augurare buon viaggio, questa mattina, ai quasi mille giovani vincitori del bando ‘Torno subitò, l’iniziativa che permette di vivere, con il supporto della Regione, un periodo di studio o di lavoro in tutto il mondo, da riportare in una seconda fase in una esperienza all’interno del territorio regionale. Stamattina i giovani, tra i 18 e i 35 anni, hanno firmato le convenzioni. Tra le novità di quest’anno, una app dedicata ai vincitori: ogni ragazzo avrà a disposizione un profilo per presentarsi ai partner privati. Sarà inoltre possibile visualizzare su una mappa tutti i vincitori, per favorire i contatti e le sinergie. Tramite chat, infine, si dialogherà direttamente con lo staff di Torno Subito. Sono in tutto 12 i milioni di euro investiti dalla Regione Lazio per il 2015-2016 su ‘Torno Subito, a valere sulla programmazione del Fondo Sociale Europeo 2014-2020. Nella prima edizione del 2014 sono stati avviati e gestiti a regime 447 progetti.? Quest’anno sono pervenute in tutto 1485 domande e sono stati finanziati circa 1000 progetti. Questi gli ambiti di sperimentazione: 40% per ricerca sperimentale, innovazione di processo, prodotto o organizzazione, 17% per cultura e creatività, 15% per green economy, 14% per il sociale, 6% Itc e 9% per altri settori. Il 60% dei partecipanti è donna, 40% uomo. L’80% laureato e infine il 20% appartiene alla popolazione studentesca. Il 77% proviene da Roma, il 7,8% da Frosinone, il 7,1% da Latina, il 4,6% da Viterbo e il 3,5% da Rieti.? ?Il 52% ha scelto l’estero come destinazione della prima fase di progetto (35,8% Europa, 9,5 % Nord America, 2,8% Centro e Sud America, 2,3% Asia, 1% Africa e 0,6% Oceania).? Il 48% ha optato per un’altra regione italiana: 26,3% Lombardia, 13,91% Campania, 12,1% Abruzzo, 8,31% Toscana, 7,2% Marche, 6,9% Emilia-Romagna e 25% altre regioni.? Per l’esperienza fuori regione il 54% frequenta un corso di formazione,il 34% realizza una work experience, il 12% realizza attività combinata di formazione e work experience.?

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login