Anagni, i comitati protestano contro la chiusura degli ospedali | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Anagni, i comitati protestano contro la chiusura degli ospedali

«Anche l’inizio di quest’anno ha la sua pena ed eccoci ad assistere alla chiusura del Laboratorio di analisi e al ridimensionamento del punto di primo intervento, passando per la chiusura del centralino e di quel minimo di punto informativo che esisteva ancora all’ingresso del nosocomio anagnino». Lo fa sapere il Comitato «Salviamo l?ospedale di Anagni(Frosinone) intervenendo sulla difficile situazione del locale nosocomio. La Asl, con una nota, ha garantito che il presidio sanitario sarà potenziato, ma divampano le polemiche. »Il nuovo commissario inviato da Roma – continua il Comitato – si è trovato a ratificare la chiusura di quei minimi presidi ancora esistenti ad Anagni in fatto di prevenzione. Il fatto inaccettabile è che la Asl rassicura gli anagnini ‘che non è in corso lo smantellamento dell’ex ospedale, ma che sono state avviate azioni di potenziamento«. Secondo il comitato, »se questo è lo stile della nuova direzione aziendale, quello cioè di ritenere Anagni come deposito di pezzi di ricambio, allora ridateci Isabella Mastrobuono(l’ex manager dell’azienda sanitaria, ndr), che almeno prometteva agli anagnini un posto letto sicuro a Tor Vergata«.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login