Camion bar tornano in Vaticano, M5s: "Riabilitati i Tredicine". Ambulanti: "Troppo abusivismo, zero guadagni" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Camion bar tornano in Vaticano, M5s: “Riabilitati i Tredicine”. Ambulanti: “Troppo abusivismo, zero guadagni”

«Il commissario Francesco Paolo Tronca fa marcia indietro e riabilita l’impero di Tredicine & Co. Il ripristino dei camion bar e degli urtisti nella zona di San Pietro non è solo un regalo alla lobby dei Camion Bar ma un duro colpo all’immagine della città che ha bisogno oggi più che mai di proteggere il decoro urbano». Lo ha dichiarato il Movimento 5 Stelle Roma. «Noi del Movimento 5 Stelle abbiamo portato avanti questa battaglia da due anni – ricordano i grillini – presentando interrogazioni, accessi agli atti, emendamenti e ordini del giorno. Se il commissario andrà avanti su questa strada saremo pronti alle barricate».

«L’evento religioso legato a Padre Pio farà guadagnare qualcosa in più agli ambulanti regolari, ma non aspettiamo grandi affari perché l’abusivismo continua a dilagare». Lo dice a Labitalia Maurizio Innocenti, presidente dell’Associazione nazionale commercio su aree pubbliche (Anva). «A fronte di una domanda certa -sostiene- c’è una marea di offerta irregolare. Il fenomeno dell’abusivismo non si arresta e continua a generare una concorrenza sleale che penalizza fortemente chi paga regolarmente le tasse». «Un vero peccato -ammette Innocenti – visto che, con le spoglie di Padre Pio a Roma e con l’evento Giubileo in generale, i commercianti ambulanti avrebbero veramente avuto la possibilità di registrare affari importanti. Tuttavia, con il persistere dei venditori abusivi la categoria potrà avere ‘solo’ semplici affari».

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login