Inquinamento, ancora stop nella ztl. Il 10 aprile ultima domenica anti-smog | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Inquinamento, ancora stop nella ztl. Il 10 aprile ultima domenica anti-smog

Il Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, in attuazione  agli interventi per la qualità dell’aria ha firmato l’ordinanza di rinnovo della limitazione della circolazione veicolare all’interno della Z.T.L.  “Anello Ferroviario”, nella quale si stabilisce che si proroghi, a partire dal 1° Aprile  e fino al 31 ottobre prossimo, lo stop all’accesso e alla circolazione per gli autoveicoli a benzina EURO1, diesel EURO2 e ciclomotori e motoveicoli EURO 1 a due ,tre e quattro ruote, dotati di motore a 2 e 4 tempi. Per tutte queste tipologie il divieto di circolazione nella ZTL “ ANELLO FERROVIARIO” è valido dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, domenica e festivi anche infrasettimanali. L’ordinanza prevede, però, delle deroghe per alcune categorie di veicoli (ad esempio, invalidi, mezzi delle Forze dell’Ordine, AMA, etc.) e i veicoli alimentati a metano e gpl.

Resta altresì in vigore all’interno della ZTL Anello ferroviario il  divieto permanente di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti che appartengono alle categorie Pre-Euro 1 (cd Euro 0) e diesel Euro 1.

Si ricorda, inoltre, che, in ottemperanza alla delibera di attuazione del PGTU, all’interno della ZTL “FASCIA VERDE” vige il divieto di accesso e circolazione dal lunedì al venerdì, con l’esclusione del sabato e della domenica e dei giorni festivi infrasettimanali,  per gli autoveicoli benzina e diesel Pre-Euro1 (cd Euro 0).

L’Amministrazione capitolina, su disposizione del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha disposto per domenica 10 aprile l’ultima delle giornate “antismog” della stagione invernale 2015-2016, che prevede il blocco della circolazione veicolare all’interno della  ZTL “Fascia Verde”.

Lo stop riguarderà tutti i veicoli sino alla categoria Euro 5, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Potranno circolare le categorie di veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3.

L’Amministrazione, al fine di agevolare la mobilità collettiva, ha dato indicazione ad ATAC di rafforzare il servizio, intensificando il numero di corse di bus e metro rispetto ad una normale domenica.

Si ricorda che è necessario adottare in via cautelare i provvedimenti di divieto della circolazione dei mezzi ad uso privato – previsti dal piano per il risanamento della qualità dell’aria  adottato dalla della Regione Lazio –  al fine di salvaguardare il bene primario della salute dei cittadini, tenendo in evidente considerazione il fatto che i soggetti particolarmente a rischio per l’esposizione ad alte concentrazioni di polveri inalabili (PM10) e di biossido di azoto (NO2), sono bambini, donne in gravidanza, persone anziane, cardiopatici e, più in generale, soggetti con patologie respiratorie, nonché coloro che sono soggetti a prolungate esposizioni.

(info, deroghe e dettagli saranno consultabili sul sito www.comune.roma.it

 

 

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login