Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Cosa fare a Roma, ecco come e dove passare Pasqua nella Capitale

panorama-roma-300x169Pasqua è alle porte e come ogni anno la decisione su cosa fare in occasione di questa festività mette molti in confusione.

Sarà l’incertezza del tempo o la difficoltà nel mettere tutti d’accordo, ma prendere una decisione è sempre più difficile.

Chi quest’anno ha rinunciato alla gite fuori porta, magari per salvaguardare il portafoglio, di certo però non si annoierà in città, dove ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta: ecco cosa offre Roma per il weekend di Pasqua.

LA CULTURA

Amanti dell’arte non temete, la Capitale ospita per questa settimana artisti di grande spessore. Prima tappa importante a Palazzo Braschi, che porta in scena il percorso di una pittrice di prim’ordine, Artemisia Gentileschi. La sua arte potrà essere “assaporata” con circa 100 opere provenienti da ogni parte del mondo.

Il Palazzo delle Esposizioni ospiterà la mostra dedicata a Georg Baselitz, artista europeo tra i più celebri della contemporaneità. Il Vittoriano propone una grande mostra per celebrare Giovanni Boldini, grande protagonista della Belle Epoque.

Per gli appassionati dell’arte orientale, vi aspetta un viaggio in Giappone con la famosissima immagine “La grande Onda di Kanagawa” del pittore Hokusai, presso il Chiostro del Bramante.

Voglia di teatro? Allora cosa aspettate, al Teatro Sistina ci sarà Jesus Christ Superstar, nella versione italiana a cura di Massimo Romeo Piparo.

LE GITE E I PICNIC

Per i fan delle escursioni all’aria aperta, invece, come soluzione allettante sicuramente c’è la “piccola Londra”, nel quartiere Flaminio di Roma, le cui strade ricordano quelle della Capitale Inglese.

Come gli altri anni anche Tivoli, con Villa d’Este e Villa Adriana, si propone come meta delle vacanze pasquali.

Da non perdere assolutamente anche i giardini di Ninfa, nel territorio del comune di Cisterna di Latina.

Anche un picnic in uno dei grandi polmoni verdi della Capitale, Villa Pamphilj o Villa Borghese, sarebbe un’idea gustosa per trascorrere il giorno di Pasquetta in pieno relax e a contatto con la natura.

IL CALENDARIO RELIGIOSO

Pranzo a sacco, zaino in spalla e una città piena di cose da scoprire saranno gli ingredienti principali per il giorno di Pasqua. E’ già iniziata l’altro ieri con la Domenica delle Palme, invece, la Settimana Santa in Vaticano. Proseguirà il 13 aprile, Giovedì Santo, con la Santa Messa del Crisma a San Pietro dalle 9.30. Sempre a San Pietro, il giorno di Venerdì Santo, 14 aprile, dalle 17 inizieranno le celebrazioni della Passione del Signore.

Alle 21.15 si svolgerà la Via Crucis, che sarà trasmessa in diretta dalla Rai. Alla fine della processione papa Francesco impartirà la Benedizione Apostolica. Sabato 15 aprile, durante la Veglia Pasquale, sempre a San Pietro alle 20.30, Bergoglio benedirà il fuoco nuovo. Per concludere, domenica 16 aprile, giorno di Pasqua, ci sarà la Santa Messa in piazza San Pietro a partire dalle 10, al termine della quale il Papa impartirà la Benedizione Urbi et Orbi.

(Dire)

email


Leggi anche…