Latina calcio all’asta dopo il fallimento, nessuna offerta - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Latina calcio all’asta dopo il fallimento, nessuna offerta

latinacalcioNessuna offerta per il primo esperimento d’asta, in programma domani, dopo il fallimento del Latina Calcio. La società è stata autorizzata all’esercizio provvisorio in attesa appunto dell’asta, ma dopo che i curatori hanno determinato la base di partenza (1 milione 280.000 euro) alla scadenza fissata oggi non ci sono state offerte e quindi l’esperimento andrà deserto.
A complicare una situazione già compromessa – con circa 6 milioni di euro solo di debiti sportivi – c’è la drammatica situazione di classifica della squadra nerazzurra che è ultima in classifica e ormai può praticamente dire addio alla serie B dato che proprio per le condizioni finanziarie e il mancato pagamento degli stipendi arriveranno nuove penalizzazioni. Pressoché scontato che nessuno intervenisse oggi. Previsti altri quattro appuntamenti, l’ultimo il 27 aprile quando si partirà da 270.000 euro di base

email


Leggi anche…




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *