Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Ambulante senegalese muore dopo blitz della polizia urbana. E scoppia la rivolta

ambulanti-roma-896464-e1493828047247Nian Maguette, un ambulante senegalese di 53 anni è morto oggi poco dopo le 12.30 in seguito a un blitz anti abusivismo della polizia municipale. “E’ stato investito da un motorino dei vigili urbani in borghese mentre scappava dal controllo. E’ caduto e ha battuto la testa” hanno raccontato alcuni ambulanti africani che hanno assistito alla scena, indicando anche una macchia sull’asfalto del marciapiede di via Beatrice Cenci all’angolo con Lungotevere: “quello il sangue di Niam”.
Totalmente diversa la versione dei vigili urbani che si dichiarano totalmente estranei alla morte dell’uomo. “La relazione di servizio dei colleghi fa riferimento a un intervento avvenuto alle 11.50, anche prima, tra piazza Ponte Garibaldi e l’Isola Tiberina – spiega il vice comandante Antonio Di Maggio – Il ritrovamento del giovane è avvenuto in seguito e ne siamo venuti a conoscenza dopo”. “Agli atti – continua Di Maggio – nulla risulta, allo stato, di rapporto diretto”, tra i controlli e il decesso del senegalese. Il vicecomandante esprime il cordoglio per il senegalese deceduto: “La morte di una persona ci dà profondissimo dispiacere”, sottolinea.

“Ho visto attraverso la vetrina quell’immigrato avvicinarsi a piedi al marciapiede e accasciarsi vicino a una pietra che regge l’impalcatura. Sembrava si fosse sentito male”. Lo racconta un dipendente del negozio di via Cenci, a Roma, di fronte al quale è caduto l’ambulante senegalese morto stamani. “Aveva un sacco nero pieno in mano, era corpulento – racconta un altro dipendente -. Una donna ha cercato di aiutarlo. E’ arrivata l’ambulanza e lo hanno girato, tentando in tutti i modi di soccorrerlo. Il sangue sul marciapiede? Penso gli sia uscito dalla bocca”.

Alla notizia della morte è esplosa la rabbia di una trentina di nordafricani che si sono riversato sul lungotevere dei Vallati. Sul posto sono immediatamente arrivati alcuni blindati della polizia con gli agenti in tenuta antisommossa. Caos sul lungotevere a Roma, nella zona dove è morto Maguette. Il traffico è stato congestionato per qualche ora con conseguenti ritardi delle linee bus. Lunghe code sono state vengono segnalate tra Ponte Amedeo Savoia e Ponte Garibaldi in direzione Ponte Testaccio e sul Lungotevere dè Cenci

email


Leggi anche…