CALCIOMERCATO - L'Inter punta Manè, Manolas resta alla Roma - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

CALCIOMERCATO – L’Inter punta Manè, Manolas resta alla Roma

MANOLASL’Inter inizia a premere il piede sull’acceleratore del mercato. Concluso con la Fiorentina l’affare Vecino (i 24 milioni della clausola rescissoria saranno pagati in due rate) – che oggi ha svolto le visite mediche e parlato per la prima volta da nerazzurro – il prossimo colpo del duo Sabatini-Ausilio sarà con ogni probabilità Dalbert. Dalla Francia danno tutto fatto per 20 milioni più un 20% a favore del Nizza in caso di futura cessione: il mancino brasiliano dovrebbe arrivare a Milano già giovedì per le visite mediche. Mentre, in uscita, si lavora per Murillo al Valencia (distanze sempre più sottili) e Biabiany allo Sparta Praga, sempre in Ligue 1, pronto l’assalto finale a Karamoh del Caen: pronti 10-11 milioni, l’Inter nel frattempo è tornata alla carica per Manè del Liverpool. Per i Reds ecco 39 milioni di euro ma non sarà facile. Un’altra tegola per Klopp, che potrebbe perdere in pochi giorni due gioielli, visto che Coutinho è sempre ‘pressatò dal Barcellona, che per il brasiliano ha già presentato una prima offerta di circa 72 milioni di sterline, ovvero 80 milioni di euro, in vista della sostituzione di Neymar, sempre più vicino al Psg. Manolas rassicura la Roma: «Io resto qui, sicuro», dice il difensore greco, accostato anche a Inter e Juventus dopo il naufragio della trattativa con lo Zenit. Intanto Monchi, a sorpresa, centra il colpo Corlu: il 19enne centrocampista danese lascia il Brondby. Si rivede Schick. L’attaccante ceco, al centro di un vero e proprio intrigo di mercato, è tornato a Bogliasco, quartier generale della Sampdoria, per una prima seduta in palestra al Mugnaini.

email


Leggi anche…




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *