PIGNETO - Commercio abusivo: 3 immobili posti sotto sequestro - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

PIGNETO – Commercio abusivo: 3 immobili posti sotto sequestro

pignetodayUn appartamento, due depositi e 30 000 prodotti contraffatti: è il bilancio dell’operazione della Direzione Sicurezza Urbana della Polizia Locale avvenuta questa mattina all’alba, in zona Pigneto. Gli agenti, appartenenti al GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) e SPE ( Sicurezza Pubblica Emergenziale) hanno dato esecuzione ad una serie di provvedimenti disposti dalla Procura della Repubblica di Roma. All’interno dell’abitazione erano presenti tre uomini, di nazionalità senegalese tra i 25 ed i 30 anni, che sono stati posti in stato di fermo e condotti al centro di foto-segnalamento della Questura di Roma. Gli occupanti erano intenti a lavorare la merce, scarpe, borse, occhiali, appartenenti a note marche di abbigliamento e della moda, una minima parte degli articoli ritrovati all’interno dei magazzini. Nello stabile sono stati trovati 15 posti letto, appartenenti presumibilmente a venditori ambulanti che non erano presenti al momento dell’intervento. L’operazione di questa mattina è la prosecuzione di un’attività iniziata mesi fa, che già a giugno aveva portato i primi risultati, con il sequestro di decine di migliaia di articoli contraffatti, facendo emergere un sistema complesso di gestione della merce illegale, dallo stoccaggio nei depositi, alla lavorazione e suddivisione degli articoli fino alla vendita su strada.
Le indagini vanno avanti con l’intento di colpire il commercio abusivo, oltre che nei controlli quotidiani, anche continuando a risalire la filiera che rifornisce i venditori.

email


Leggi anche…