CASTEL SANT'ANGELO - Turista precipita sulla banchina del Tevere e muore - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

CASTEL SANT’ANGELO – Turista precipita sulla banchina del Tevere e muore

È successo domenica pomeriggio all'altezza di Castel Sant'Angelo. Trasportato in ospedale il giovane, 29 anni, è morto poco dopo

morto-castel-sant-angelo-caduto-parapettoUn turista brasiliano di 29 anni è morto ieri dopo essere caduto da un muretto sulla banchina del Tevere a Roma. È accaduto intorno alle 16 all’altezza dei giardini di Castel Sant’Angelo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Prati. Il turista è stato soccorso e portato in gravi condizioni in ospedale dove è morto poco dopo.

Secondo una prima ricostruzione, alle 16 circa il 29enne è caduto all’indietro precipitando accidentalmente sulla banchina mentre era seduto sul muretto di lungotevere Castello in compagnia della moglie e due amici. L’ipotesi al momento più accreditata, dopo aver ascoltato i testimoni dell’incidente, è che l’uomo si sia girato indietro per guardare verso il basso e abbia perso l’equilibrio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Roma Prati e il 118. La salma è stata portata all’istituto di medicina legale del Policlinico Gemelli, dove verrà effettuata l’autopsia.

email