Ater, richiesta di assunzioni poco chiare finisce dai carabienieri - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Ater, richiesta di assunzioni poco chiare finisce dai carabienieri


Santori, consigliere regionale del Lazio per i Fratelli d’Italia, denuncia aggressione da parte del commissario Basilicata: “Zingaretti chiarisca”

Roma, sede dell'Ater in Lungotevere Tor di Nona 1

Roma, sede dell’Ater in Lungotevere Tor di Nona 1

“La presidente dell’associazione Inquilini e Proprietari Iacp-Ater, Anna Maria Addante, ha denunciato l’aggressione da parte del Commissario straordinario dell’Ater di Roma, Pasquale Basilicata, ai danni del direttore generale dell’Ater, Edmonda Rolli che avrebbe già presentato denuncia ai Carabinieri. Un atto che, se confermato, sarebbe di una gravità inaudita e rispetto al quale pretendiamo immediata chiarezza. La stessa che esigiamo rispetto al motivo scatenante della presunta aggressione, ovvero il rifiuto da parte del direttore Rolli, cui va la mia solidarietà, di promuovere a capo ufficio due persone che non avrebbero i titoli per ricoprire questo incarico. Le battaglie di cui la sinistra e molti sindacati si riempiono la bocca contro prevaricazione e violenza sui luoghi di lavoro soprattutto nei confronti delle donne, poi finiscono per scontrarsi con episodi del genere, nella più totale incoerenza. Il presidente Zingaretti, che ha scelto Basilicata, alzi il telefono e pretenda informazioni chiare sull’accaduto, a tutela di dipendenti e cittadini. Atteggiamenti del genere devono essere lontani dagli uffici pubblici, e speriamo che anche il governatore ne prenda le distanze, oltre ad assumersi le responsabilità di aver scelto personaggi simili per i vertici di aziende regionali”.

E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia

email