Parte colpo di pistola, morto in uno studio medico a Roma - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Parte colpo di pistola, morto in uno studio medico a Roma

 E’ stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Roma il vigilante che nel pomeriggio ha esploso accidentalmente un colpo di pistola uccidendo un paziente che era in sala di attesa in uno studio medico alla periferia di Roma. L’uomo, di 40 anni, è accusato di omicidio colposo. A quanto ricostruito finora, la guardia giurata era dal medico per un certificato relativo al porto d’armi quando il dottore gli avrebbe chiesto di mostrargli la pistola. Prendendola gli sarebbe partito accidentalmente il colpo. Il proiettile ha attraversato un muro e centrato la vittima nella sala d’attesa.

email