Sorpreso sul bus senza biglietto, aggredisce verificatore Atac e fugge - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Sorpreso sul bus senza biglietto, aggredisce verificatore Atac e fugge

atac-bus-aggredito-controlloreQuando insieme al passeggero, sorpreso senza biglietto, è sceso dal tram 3 per compilare il verbale di sanzione, ha ricevuto prima una spinta, poi un pugno e infine è stato ferito all’orecchio con qualcosa di affilato. Forse con un taglierino o una forbice, ma potrebbe essersi trattato anche di un orologio.

A chiarire la dinamica dell’aggressione di un verificatore Atac saranno le forze dell’ordine, che verso le 10.30 hanno raggiunto una delle fermate del tram nei pressi del Celio, per ricostruire l’accaduto. Il passeggero senza biglietto si è dato alla fuga, mentre il controllore si è recato in ospedale per i controllI: sta bene e se la caverà in pochi giorni.

L’azienda dei trasporti, che esprime solidarietà nei confronti del verificatore, ricorda che “nel 2018 le aggressioni sia fisiche che verbali sono diminuite del 21% rispetto al 2017. Quelle fisiche, in particolare, sono diminuite del 39%

email