Roma-Porto: attesi 4000 tifosi ospiti. Alcol vietato anche in centro, le misure di sicurezza - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Roma-Porto: attesi 4000 tifosi ospiti. Alcol vietato anche in centro, le misure di sicurezza

roma-portoSaranno circa 50mila i tifosi che martedì 12 febbraio, allo stadio Olimpico, assisteranno a Roma-Porto, incontro valevole per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Nel tavolo tecnico, presieduto dal Questore Marino, è emerso come in città e allo stadio ci saranno circa 4.000 tifosi ospiti.

I cancelli d’ingresso saranno aperti alle 19, con una eventuale apertura anticipata alle ore 18:30 per il settore ospiti qualora ciò si rendesse necessario per facilitare le operazioni di afflusso.

Predisposto anche il solito punto di raccolta per i tifosi ospiti in piazzale delle Canestre dalle ore 17 da dove con pullman Atac saranno trasferiti all’Olimpico e poi, dopo la partita, alla Stazione Termini. La tifoseria ospite potrà raggiungere l’area nord dello stadio attraversando esclusivamente Ponte Milvio.

Da 3 ore prima dell’inizio dell’incontro e sino a 2 ore dopo sarà vietata la vendita per asporto ed il trasporto di bevande in bottiglie o contenitori di vetro, ad eccezione di generi alimentari di prima necessità confezionati esclusivamente in vetro, nella zona dello stadio Olimpico e nelle vie prospicenti, mentre sarà vietata dalle 19 odierne e sino alle 7 del 15 febbraio nell’area Tridente e Piazzale delle Canestre.

Prevista l’interdizione a vista del traffico veicolare ad esclusione dei veicoli di soccorso, di pronto intervento e mezzi di trasporto pubblico a partire da tre ore precedenti l’inizio dell’evento fino a cessate esigenze e comunque previe indicazioni del Dirigente del Servizio di Ordine Pubblico nelle seguenti strade: via Tommaso Tittoni, largo Ferraris IV, via Macchia Farnesina, Ponte Duca D’Aosta, Piazzale della Farnesina, via Alberto Blanc, viale Paolo Boselli.

email