Cresce in Italia l'attenzione agli eventi sostenibili - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Cresce in Italia l’attenzione agli eventi sostenibili

eventi-sostenibiliL’85% dei nostri connazionali apprezza i prodotti sostenibili considerandoli più innovativi e di qualità superiore

La sostenibilità attrae un numero sempre più elevato di italiani.

Come sottolinea un’indagine Ipsos è addirittura l’85% dei nostri connazionali ad apprezzare i prodotti sostenibili considerandoli più innovativi e di qualità superiore.

Per ridurre in maniera sostanziale l’impatto ambientale la percentuale di sostenibilità è un elemento determinante, anche laddove si parla di eventi.

Entrando nel merito si può considerare sostenibile un evento ideato, organizzato e pianificato in modo tale da rendere minimo l’impatto negativo sull’ambiente, e lasciare un ricordo positivo sul territorio che lo ha ospitato.

La gestione sostenibile può essere adottata nell’organizzazione di una qualsiasi tipologia di evento dalle iniziative a carattere regionale a quelle nazionali, dalle cerimonie ai corsi di formazione o deontologici, dalle convention alle iniziative aziendali.

Quali vantaggi si ottengono nel realizzare un evento sostenibile?

Chi sceglie di rendere sostenibile l’organizzazione e la gestione di un evento desidera migliorare le performance, riducendo al contempo i costi da sostenersi per l’energia e l’acquisto dei prodotti.

La sostenibilità consente di ridurre impronta ecologica e carbonio, ma anche tutta una serie di rischi annessi e connessi.

Inoltre puntare alla sostenibilità accredita la realtà organizzatrice a livello internazionale e soddisfa in maniera concreta e sostanziale i partecipanti all’evento.

Proponendo eventi sostenibili si ottiene una pubblicità positiva attraendo l’ attenzione da parte di potenziali sponsor e probabili investitori.

Non ultima la sostenibilità è un importante fattore trainante, capace di mettere in mostra, ma soprattutto migliorare, il brand di una qualsiasi azienda, impresa o generica realtà.

La sostenibilità: certificata dalla norma ISO 20121

Chi desidera certificare il proprio evento in un contesto green può fruire di una norma internazionale, da alcuni anni disponibile anche in Italia.

Si tratta della norma ISO 20121, che consente di definire gli standard ai quali ci si deve riferire per poter certificare la sostenibilità di un evento considerando le potenzialità ambientali, sociali ed economiche riferite all’intero processo di organizzazione, dalla progettazione dell’evento alle fasi successive quali gestione e realizzazione.

Un esempio lungimirante è quello proposto dalla Nikal FM, che ha ottenuto recentemente la

certificazione ISO 20121, grazie all’ampia mole di competenze che possiede nell’organizzazione di eventi sostenibili.

I punti salienti per realizzare un evento sostenibile

Perché un evento possa considerarsi sostenibile è necessario seguire regole precise a partire dalla testa organizzativa, da affidarsi ad una segreteria che svolge l’attività in un ufficio green.

Per poter lavorare è bene utilizzare carta ecologica e dispositivi efficienti, fare regolarmente la raccolta differenziata e scegliere una location dove realizzare l’evento che possa considerarsi davvero sostenibile, quindi raggiungibile con mezzi pubblici, e dotata di impianti ad alta efficienza energetica.

Determinante affidarsi a fornitori che rispettano le regole della sostenibilità.

In fatto di comunicazione meglio puntare sulle pagine web e scegliere di comunicare sui social, utilizzando in minima misurata i supporti cartacei, che devono essere rigorosamente stampati su carta ecologica.

Nel caso di intervalli culinari, coffee break e buffet importante un utilizzo di prodotti locali a km zero e biologici, e laddove si scelga di distribuire gadget è bene che siano altamente ecologici, funzionali, utili, ecocompatibili e facilmente riciclabili.

email




Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login