RIFIUTI/Comune lancia Piano straordinario, stanziati quasi 5 milioni per l’emergenza - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

RIFIUTI/Comune lancia Piano straordinario, stanziati quasi 5 milioni per l’emergenza

rifiuti_roma_marinoAl via nelle prossime ore un piano straordinario messo a punto da Ama, in sinergia con l’Amministrazione di Roma Capitale, per migliorare e rafforzare gli ordinari servizi di pulizia attivi ogni giorno in città, grazie ai 4,9 milioni di euro prelevati dal Fondo di riserva e investiti per una operazione di pulizia e decoro della città. Ai 4mila operatori e autisti quotidianamente in servizio si aggiungeranno oltre 500 ulteriori risorse impiegate su tutto il territorio cittadino in particolare nelle operazioni di decoro attorno ai cassonetti stradali e rimozione del fogliame. A supporto di queste attività verranno utilizzati oltre 100 mezzi supplementari (compattatori su 3 e 2 assi, costipatori e mezzi a vasca), affiancati da uno speciale piano di interventi sulle discariche abusive nei vari quadranti cittadini.
Il Piano straordinario è stato deciso oggi dalla Giunta comunale per fronteggiare l’emergenza nella raccolta rifiuti che ha caratterizzato alcuni quartieri della Capitale all’indomani del Natale. Il sindaco Ignazio Marino ha parlato di “errore di programmazione”. “Forse – ha aggiunto invece di diminuire gli operatori, in alcune zone andavano aumentati”.
«Alla nuova leadership dell’Ama ricorderemo che Natale è ogni anno. Dal prossimo anno, da parte mia, tolleranza zero – ha detto Marino – . Non è possibile non ricordare, nei turni e nella disponibilità del personale, che ci sono dei momenti dell’anno in cui esistono criticità superiori ad altri momenti dell’anno. Devono assolutamente essere prese delle misure – ha proseguito il sindaco di Roma Capitale- affinché, in ambiti di rifiuti non ci sia un’emergenza di questo tipo»

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login