METRO/Quel giornale nella cabina del conducente, comunque pericoloso - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

METRO/Quel giornale nella cabina del conducente, comunque pericoloso

Da Dario Marchi, di Roma riceviamo e pubblichiamo:

metro_ACaro direttore,

Ieri sera, come il solito, ho preso la metro da Barberini al Flaminio (dove il treno è transitato alle ore 19:00 in punto). La cabina del conducente era ben illuminata (solitamente ha un lumino da luce perpetua all’interno per consentire al macchinista di vedere meglio nel semibuio dei tunnel) e si vedeva bene che sulla plancia era disteso un quotidiano. Se il conducente lo legge durante il viaggio, non oso pensare la sua soglia di attenzione e i rischi per i viaggiatori. Se, invece, il giornale fosse stato là per sbaglio, comunque ostruiva l’accesso immediato alla strumentazione. Insomma altrettanto pericoloso. Non ho fatto in tempo a fare una foto. A chi denunciare questo frequente vizietto che mette in serio pericolo la circolazione?

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login