Pd: a Roma torna Factory, la mini Leopolda dei giovani dem. Orfini: "Congresso prima del Giubileo" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Pd: a Roma torna Factory, la mini Leopolda dei giovani dem. Orfini: “Congresso prima del Giubileo”

– Torna a Roma la ‘Factory’ dei giovani democratici. Una sorta di mini-Leopolda nella Capitale, una giornata per confrontarsi in tavoli di discussione tematici ma soprattutto per lanciare al Campidoglio proposte e idee firmate dai giovani dem. «Abbiamo messo a disposizione della città delle proposte – spiega il coordinatore dei Giovani democratici di Roma Guido Staffieri – Ad esempio per quanto riguarda la mobilità i giovani hanno bisogno di cose semplici come la metro di notte, riduzioni su biglietti e abbonamenti per studenti e un bike-sharing serio. Sul tema cultura a Roma nell’ultimo anno sono stati spesi in bandi 5 milioni di euro ma quello che manca è una visione di quello che deve essere la città nel futuro: penso ad esempio alla street art che è la migliore risposta alla rigenerazione urbana della città». «Infine un’altra vecchia proposta: le scuole aperte – aggiunge – Le scuole devono essere messe a disposizione della città, devono essere le nuove piazze. Per tutte queste idee e proposte chiediamo ad ogni amministratore di non lasciarci soli».«Il congresso lo faremo sulla base del tesseramento 2015. Lo faremo prima dell’inizio del Giubileo». Lo ha detto il commissario del Pd Roma Matteo Orfini durante la Factory dei Giovani democratici di Roma.- «Entro la prima metà di maggio partirà il tesseramento». Così il commissario del Pd Roma Matteo Orfini durante la Factory dei Giovani democratici di Roma. Tra le novità un «meccanismo di verifica dell’iscrizione con sms e mail di conferma» e l’«aumento della quota della tessera che va alla federazione che rende più complicato il fenomeno dei pacchetti di tessere».- «Tra un pò apre il tesseramento e quella sarà la vera sfida, ovvero ricostruire la base vera del nostro partito». Così il commissario del Pd Roma Matteo Orfini durante la Factory dei Giovani democratici di Roma. «Dobbiamo portare tante nuove forze nel partito – aggiunge – spiegando loro che non dovranno iscriversi a correnti ma troveranno nel partito uno strumento per le loro battaglie. Questa è la sfida che il partito romano ha davanti».

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login