Spiagge, ex gruppo Pd Campidoglio: "No alla salva abusi nella legge di stabilità" | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Spiagge, ex gruppo Pd Campidoglio: “No alla salva abusi nella legge di stabilità”

– Un emendamento, quello presentato ieri da Ncd alla legge di Stabilità e approvato – distrattamente speriamo – dalla Commissione Bilancio della «Camera, che grida vendetta per la faticosa battaglia a tutela della legalità portata avanti a Roma in questi mesi difficili. Il provvedimento è un ‘salva abusì che mette in discussione il paziente lavoro che i Prefetti alla guida del Municipio di Ostia stanno oggi portando avanti. Se l’emendamento fosse votato dalla Camera in queste ore, infatti, si corre il rischio di mettere uno stop alla revoca o alla decadenza, per mancati pagamenti di canoni o abusi edilizi, delle concessioni demaniali. Un regalo a chi non rispetta alcuna regola e considera il bene comune una sua proprietà. Uno schiaffo a Roma che, in questi mesi, ha visto il sequestro di stabilimenti balneari i cui abusi e le cui violazioni sono parte integrante di numerosi verbali della Polizia municipale. La Camera non approvi il provvedimento oppure, offendendo la legalità, si prenda la responsabilità di garantire chi viola la legge piuttosto che chi rispetta le regole e il bene comune. Il provvedimento è sbagliato e offende tutti quelli che hanno a cuore il ritorno della legalità a Roma». Così in una nota i consiglieri comunali uscenti del Partito Democratico di Roma Capitale.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login