Coronavirus, 2284 i positivi al Covid19 nel Lazio: il 52% dei nuovi casi legato ai rientri - Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio | Il Nuovo Corriere di Roma e del Lazio
Direttore responsabile Giovanni Tagliapietra

Coronavirus, 2284 i positivi al Covid19 nel Lazio: il 52% dei nuovi casi legato ai rientri

coronavirus_ospedale_repertorio_ipa_fg

Sono 2284 gli attuali casi positivi Coronavirus nella Regione Lazio. Di cui 1997 sono in isolamento domiciliare, 281 sono ricoverati non in terapia intensiva, 6 sono ricoverati in terapia intensiva. 875 sono i pazienti deceduti e 7077 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 10236 casi.

Nel dettaglio alla giornata di martedì 25 agosto sono stati 78 i nuovi casi di SarsCov2 a Roma città, 36 nei Comuni della provincia della Capitale e 29 nei capoluoghi di provincia. Di questi il 52% sono link di rientro, quelli dalla Sardegna sono il 48% (69 casi). La curva epidemiologica è legata prevalentemente ai casi di rientro, giovani e asintomatici e prosegue l’attività di testing e di tracciamento.

Controlli agli aeroporti

Proseguono nel fratemmpo i test ai vacanzieri di rientro in città dagli aeroporti. Quattordici i positivi riscontrati nella gioranta di ieri all’aeroporto di Fiumicino ed a Ciampino. “Da inizio attività i casi positivi asintomatici individuati negli Aeroporti di Roma attraverso l’utilizzo dei test rapidi antigenici, quelli validati, sono stati 120, confermati successivamente dal test molecolare – ha commentato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato -. Quello che conta è la validazione scientifica eseguita dall’Istituto Spallanzani, laboratorio di riferimento nazionale, con la collaborazione del Veneto e dell’Emilia-Romagna. Alcune polemiche sono surreali poiché bastava chiedere se uno dei tanti test privati a pagamento e non validati è lo stesso che si sta eseguendo presso gli Aeroporti, la risposta ovviamente è NO e questa vicenda testimonia ancora una volta l’importanza di seguire le indicazioni di sanità pubblica validate dallo Spallanzani anziché buttare soldi in test inutili anzi dannosi”.

email

Bisogna effettuare il login per inviare un commento Login